ServiziMenu principaleHome
Sei qui: Home > Eventi e News > News > Smart Energy Summit, Roma 1° ottobre 2013

Smart Energy Summit, Roma 1° ottobre 2013

Il 1° ottobre si è svolto a Roma, presso la sede di Confindustria, lo Smart Energy Summit.
L'evento, a cura di Confindustria, mirava ad illustrare il Progetto Smart Energy, attraverso un approccio di sistema basato su energie di filiera o di rete con l'obiettivo di:

  • valorizzare la value chain italiana per promuovere l'uso della tecnologia smart
  • individuare nuove politiche di sviluppo industriale strutturali per il 2020 e post
  • identificare le politiche di sostegno coerenti con valori di mercato ed esternalità ambientali

Il Vice Presidente per lo Sviluppo Economico e l'Energia di Confindustria Aurelio Regina, ha presentato il documento "Executive Summary" all'interno del quale è riassunto lo scenario attuale dalle tecnologie efficienti a quelle Smart. Nel suo intervento, Regina, ha evidenziato la situazione odierna dei consumi di energia elettrica, sottolineando che in Europa, tre quarti della popolazione vive in centri urbani o in prossimità di essi, e tali centri consumano il 70% dell'energia prodotta, emettono circa la stessa quota di gas serra e producono il 75% dei rifiuti. E' su questo enorme potenziale di risparmio energetico che si deve puntare per ridurre le emissioni entro il 2020 e al contempo sviluppare un'economia low carbon.
Le aree su cui intervenire sono: il patrimonio edilizio, l'efficienza energetica, la pianificazione e la mappatura energetica delle città. Utilizzando la tecnologia non come obiettivo, bensì come lo strumento per accompagnare la transizione della città dal modello industriale a quello digitale post-industriale. In futuro si potrà, dunque, ipotizzare l'esistenza di un territorio con una tecnologia intelligente che permetta ai cittadini, alle aziende e alle istituzioni, di risparmiare, produrre e distribuire - e non solo consumare - energia.


Per Confindustria Ceced Italia hanno partecipato il Dr. Carlo Dello Iacono e la Dr.ssa Mara Rossi.